😳”Il passato di Harmony Thomas Scott era molto più tumultuoso di quanto lei ammetterebbe.” 😁

Nonostante il successo teatrale e televisivo, comprese numerose nomination e vittorie agli Emmy Awards e ai Soap Opera Digest Awards, la terribile esperienza di infanzia di Thomas Scott rimase poco riconosciuta.

Sua madre l’abbandonò quando era ancora un bambino. Purtroppo, sua nonna, che la crebbe al posto della madre, fece poco per impedire ad altre persone di abusare della piccola Thomas Scott. Thomas Scott diede uno sguardo aperto alla sua vita lontano dai riflettori nella sua biografia “Sempre Giovane e Inquieta: La Mia Vita Sulla Scena e Fuori dalla Scena del Dramma Diurno Numero 1 d’America,” che fu pubblicata qualche decennio più tardi. Scott vide per la prima volta sua nonna essere aggredita quando aveva quattro anni. Nonostante fosse nella stessa stanza di Scott, sua nonna non fece nulla per proteggerla dagli abusi durante la sua infanzia.

Cercò una professione in tenera età come modo per fuggire dalla sporcizia, dai topi e dalla mancanza di sicurezza nella sua famiglia. Non aveva mai avuto una sensazione di normalità nella sua carriera fino a quando non la trovò recitando, che alimentò la sua passione per il ruolo. Anche se la sua salute stava declinando, Scott lasciò la casa di sua nonna quando compì vent’anni. Si rese conto che cercare di convincere sua nonna a non permettere che gli abusi continuassero non sarebbe stato efficace; forse l’esito sarebbe stato diverso se sua nonna non fosse stata così terrorizzata nel cercare assistenza medica. Scott aveva un background terribile, ma superò questi ostacoli e continuò a andare avanti. Scott rifletteva sul dolore e sulla sfortuna che aveva subito per mano di sua nonna, una donna che non poteva perdonarla per un incidente inspiegabile. Anni prima di morire, la nonna di Scott implorò perdono, ma lei non fece mai pace con lei.

Screenshot

Scott riusciva a vedere il lato positivo di una situazione difficile. La sua esperienza le insegnò perseveranza, pazienza e come affrontare l’avversità. Ma talvolta, il comportamento irrazionale di sua nonna le impediva di entrare in contatto con lei. Di conseguenza, Scott aveva una strada difficile davanti a sé; l’autore impiegò 10 anni per scrivere una biografia su questi eventi traumatici.

Durante i primi capitoli angoscianti, il progetto rischiò di essere completamente distrutto; ciò servì solo a sottolineare quanto fosse bello il completamento del progetto. Scott andò avanti, rinunciando al nome di sua nonna. Si sposò con Edward James Scott nel 1985. Approfittarono dell’occasione per riaffermare i loro voti matrimoniali di fronte ai loro cari su “Entertainment Tonight” mentre celebravano il loro 20º anniversario di matrimonio. Jennifer, Alexandra ed Elizabeth erano i nomi dei tre figli adottivi della coppia. Scott affermò che essere madre le diede l’opportunità unica nella vita di redimersi per alcuni degli errori commessi nei suoi confronti quando era giovane.


Scott prese la decisione deliberata di assegnare alle sue ragazze diverse attività nel tentativo di fornire loro un’educazione migliore di quella che aveva ricevuto. Di conseguenza, ebbe la fortuna di vedere crescere tre persone responsabili e felici con le proprie famiglie. Scott racconta la storia della donna che ha servito da ispirazione per il personaggio televisivo Nikki Newman nel tentativo di educare le persone su di lei. Sottolinea anche che chiunque incontri problemi simili dovrebbe ricevere cure prima che sia troppo tardi e che gli abusi possono colpire chiunque, indipendentemente dalla loro situazione finanziaria.

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo


Vous pouvez également être intéressé