😳Una ragazza i cui genitori l’hanno abbandonata a causa del suo aspetto vuole dimostrare che tutti sono stupidi.😍😮 Attualmente è modella per Vogue.

I genitori dei bambini piccoli hanno un’influenza significativa sulle loro vite. Dal momento della loro nascita, i bambini fanno affidamento sui genitori per ricevere l’amore e la sicurezza di cui hanno bisogno per la loro felicità, benessere e sviluppo appropriato.
Se siamo costretti, per qualsiasi motivo, a crescere senza i nostri genitori, la nostra salute mentale e fisica potrebbe soffrirne.

I genitori della sedicenne cinese Xueli Abbing l’hanno abbandonata. L’hanno lasciata all’ingresso di un orfanotrofio perché pensavano fosse troppo “strana.”
Le fu dato il nome “Xueli” dai lavoratori dell’orfanotrofio, che aveva un significato molto speciale associato alla sua bellezza. Xue è bianca come la neve, ma Li è stupenda.

Non riesco a pensare a un nome per questa adorabile bambina, nata cieca.

Una condizione genetica nota come albinismo comporta una ridotta produzione di melanina nella pelle, nei capelli e negli occhi, lasciandoli pallidi o incolori.

Fu adottata e cresciuta con amore e cura da una famiglia olandese impegnata. Quando aveva appena 11 anni, le fu chiesto di essere modella per un designer di Hong Kong per un servizio fotografico che cercava di mettere in evidenza vari aspetti della bellezza.

In un’intervista con la BBC, Abbing ha dichiarato: “Ha chiamato la pubblicità ‘perfezioni imperfette’ e mi ha chiesto se volevo partecipare alla sua sfilata di moda a Hong Kong.” È stata un’esperienza incredibile.

Gli albini sono vulnerabili alla stigmatizzazione, ai pregiudizi e alla discriminazione a causa del loro tono di pelle e razza. In alcune circostanze estreme, potrebbero persino essere “cacciati” a causa delle supposte proprietà terapeutiche delle loro ossa.

Abbing ha detto: “Sono fortunata ad essere stata solo abbandonata.”

Abbing afferma che usare modelli albini per rappresentare angeli o spiriti la disturba.

Ma fortunatamente, una stella fortunata ha coperto la testa di Abbing. Tuttavia, ha lavorato molto duramente per arrivarci.

Un fotografo a Londra l’ha presa sotto la sua ala e l’ha trattata come una modella dovrebbe. Grazie al loro bellissimo servizio fotografico, è riuscita a comparire nel numero di giugno 2019 di Vogue Italia!

“All’epoca non sapevo quanto fosse importante quella rivista, quindi mi ci è voluto un po’ per capire perché le persone fossero così entusiaste al riguardo,” aggiunge l’autrice.

Ha detto nell’intervista: “È fantastico che più persone con disabilità o differenze siano presenti nei media, ma dovrebbe essere normale.” “Ci sono ancora modelli che sono estremamente magri e alti circa otto piedi e due.”

“Forse è perché non riesco a vedere tutto chiaramente, ma ascolto di più ciò che gli altri hanno da dire,” ha detto la donna. Quindi, a mio parere, la loro bellezza interiore è più importante. La sua intenzione è di alterare la percezione che le persone hanno degli albini.

Spera di sensibilizzare sull’albinismo attraverso la modellazione, sottolineando che è una malattia che si trasmette in famiglia piuttosto che una maledizione. È preferibile riferirsi al soggetto come “una persona albina,” poiché chiamare qualcuno “un albino” implica che il loro albinismo li definisca.

Ha dichiarato: “Voglio trasformare il mondo. Mi rifiuto di accettare l’idea che i bambini vengano uccisi solo perché sono persone di colore.”

Auguriamo alla bellezza bianca come la neve i migliori viaggi negli anni a venire! È il nostro fervente desiderio che cambi la percezione di coloro che sono albini. Condividi questo articolo per aiutare a diffondere la parola sul suo viaggio straordinario e fare la differenza!

 

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo


Vous pouvez également être intéressé