🤔 Anche se questa tradizionale casa britannica appare accogliente e ordinata, c’è più di quanto sembri!😲

Benvenuti nel tour della straordinaria casa di Lisa Piddington, una donna inglese di 53 anni, che ha trasformato la sua abitazione in un paese delle meraviglie vintage. Lisa, una ex scrittrice, ha migliorato la sua casa per oltre 20 anni e ha reso l’interior design la sua occupazione a tempo pieno.

La casa di Lisa è un vero e proprio tesoro di bellezza retrò, nascosto nella comunità di Bournville, vicino a Birmingham. La carta da parati riccamente decorata e le pareti scure forniscono uno sfondo sorprendente per la variegata collezione di dipinti, statuette e tappeti che adornano ogni angolo.

Nonostante susciti reazioni contrastanti – alcuni la paragonano a un museo di eccentricità o a un mercato delle pulci – l’estetica distintiva di Lisa ha guadagnato un notevole seguito sul suo blog e sui suoi account social.

Entrate nel salotto di Lisa, che ha l’aspetto di un museo d’altri tempi, perfetto per esibire la sua passione per gli oggetti antichi. Considerate il suo oggetto più prezioso, un antico portacandele francese che ha vinto oltre 25 anni fa in una partita di poker.

 
L’interesse persistente di Lisa per i tesori insoliti è evidente in cucina, decorata con accessori vintage che ha acquisito nel corso di tre decenni. Ogni oggetto ha una storia, dalle statue religiose alle sedie spaiate con passati intriganti.

 
Lo stile unico di Lisa è evidente anche in camera da letto, dove simboli religiosi coprono la testiera e ritagli di carta da parati adornano la porta, creando un aspetto unificato. Un patio privato all’esterno fornisce un rifugio tranquillo lontano da occhi indiscreti, completando il tour incantato attraverso il santuario retrò di Lisa.

 

La casa di Lisa è un tributo alla bellezza dell’abbracciare il proprio stile e circondarsi delle cose che offrono gioia e ispirazione, indipendentemente dal fatto che le troviate intriganti o insolite.

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo