Il nome Amanda Lepore è spesso associato alla moda avanguardista e alle performance che spingono i confini. Il suo percorso per diventare questo simbolo globale, tuttavia, è iniziato in un luogo molto diverso.

Amanda, il cui nome di nascita è Armand, ha mostrato fin da subito un fascino per la femminilità. Uno scandalo scolastico si verificò quando si presentò indossando un vestito, derivato dal suo precoce amore per gli abiti femminili e dal suo disagio con la mascolinità. Purtroppo, questo episodio portò a relazioni tese con i compagni di classe e alla decisione di passare all’istruzione a domicilio.


Amanda, in cerca di uno sbocco creativo, iniziò a realizzare costumi per ballerini, che in cambio gli davano ormoni. All’età di 15 anni, iniziò a crescere la passione per la chirurgia plastica e, alla fine, si sottopose a un intervento per confermare il suo genere. Il corpo di Amanda fu trasformato da questo difficile percorso per rispecchiare la persona che aveva sempre sentito di essere.


Con la fiducia ritrovata, Amanda entrò nell’industria dei saloni di bellezza e sviluppò lì le sue capacità stilistiche. Il suo trasferimento e un audace cambio di carriera la portarono nel mondo della moda. Come “diva freak” di 52 anni, Amanda non smette mai di affascinare il pubblico, a testimonianza del suo impegno incrollabile verso l’auto-espressione.


Amanda si è fatta un nome come artista versatile al di fuori della moda. È responsabile di una campagna di design di successo, sperimenta con la musica attraverso le sue canzoni e video musicali prodotti, e ha persino avuto un breve matrimonio con il suo chirurgo plastico.

Amanda è ancora completamente dedicata al suo lavoro, nonostante non frequenti nessuno. La sua passione costante per la ribalta è evidente nelle sue esibizioni nei nightclub, dove incarna spesso la leggendaria Marilyn Monroe.

Valutazione

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo


Vous pouvez également être intéressé