Come si presenta Sigourney Weaver, 73 anni

Il 8 ottobre, la sorprendente Sigourney Alexandra Weaver ha compiuto 73 anni. Quando Susan, una ragazza, nacque nel 1949, sembrava che la sua carriera di attrice fosse già stata pianificata. Sua madre è un’attrice britannica, suo zio è un noto comico e suo padre è a capo di una considerevole società televisiva e radiofonica.

Weaver frequentò una scuola prestigiosa dove ottenne un’educazione di alto livello. A causa della sua altezza, la futura celebrità veniva spesso presa in giro dai suoi compagni. Ma grazie alle sue abilità naturali, riuscì a riconciliarsi con i suoi compagni, a cui scelse di deliziare con battute dopo battute. La giovane donna, che adottò il nome Sigourney a 14 anni, fu fortemente influenzata dal “Grande Gatsby” di Fitzgerald quando aveva solo 14 anni. Tra l’altro, seguì lo stesso corso all’Università di Stanford di Meryl Streep, ma i professori decisero di non prestare attenzione a Sigourney perché la ritenevano poco impressionante.

Grazie alle connessioni familiari e alle esibizioni scolastiche, la ragazza riuscì a ottenere il suo primo ruolo da protagonista sul grande schermo subito dopo. Tra l’altro, fu grazie a Woody Allen e a nessun altro. Una breve comparsa nel film “Io e Annie” servì come un adeguato trampolino di lancio per la carriera dell’attrice, poiché due anni dopo eccelse nel blockbuster d’azione “Alien”. Tra l’altro, oltre a rendere Sigourney famosa, la sua interpretazione della coraggiosa Ellen Ripley le valse la prima nomination agli Oscar.

La famosa persona si è sposata due volte, ma è stato il regista Jim Simpson a darle la felicità duratura. L’uomo è sei anni più giovane di sua moglie. Quando Weaver raggiunse i 35 anni, la coppia si sposò. In quel periodo, lei mise molti sforzi nel suo lavoro.

 

La bellezza di Hollywood menziona spesso in interviste come abbia trovato un marito speciale che l’ha aiutata a realizzare tutto nella sua vita. Nella primavera del 1990, quando l’attrice di 41 anni aveva già vinto due Golden Globe Awards, nacque la loro figlia Charlotte. Tra l’altro, l’erede ha continuato il lascito dei suoi famosi genitori collegando la sua vita all’industria cinematografica.

L’attrice ha interpretato sia bellezze sensuali che guerriere che combattono il male extraterrestre in TV, ma in ogni personaggio, ha irradiato armonia. Nel corso degli anni, Sigourney Weaver è riuscita a mantenere la sua sorprendente bellezza. L’attrice ha evitato le iniezioni di bellezza di Hollywood e ha scelto un’autentica cura di sé anziché il bisturi di un chirurgo. E la storia ha dimostrato che è stata la scelta giusta.

Ecco una delle immagini più recenti dell’attrice, scattata dai paparazzi qualche settimana fa. Potrebbe darle altri 73 anni?

Sigourney tiene sotto controllo la sua dieta e sceglie sempre prodotti biologici. Non le piacciono le diete, ma ritiene che i pasti debbano essere consumati a intervalli regolari. L’attrice cerca di seguire una dieta vegetariana, ma occasionalmente si concede pesce o carne a seconda di come si sente il suo corpo. Weaver sostiene che sarà difficile rimanere giovani senza vitamina D e che beve frequentemente complessi vitaminici e minerali per preservare la sua salute.

L’attrice è geneticamente dotata. L’attore di Avatar, però, ha sempre considerato l’attività fisica come un aspetto fondamentale della vita. Crede che il movimento costante sia la chiave per la longevità. “Una forma fisica meravigliosamente tonica si costruisce sui principi dello yoga, del pilates, dell’allenamento di forza e del sesso regolare”, ha dichiarato. La sua protagonista nel quarto episodio del film “Alien” lancia e colpisce in modo impressionante un cesto da basket girandosi di spalle alla telecamera. A Weaver sono bastati 10 corsi per prepararsi a questa sequenza e ha imparato a eseguire l’acrobazia senza l’aiuto degli stuntman. Sigourney, 72 anni, ha imparato a trattenere il respiro sott’acqua per ben 6 minuti da un subacqueo militare per reincarnarsi come una adolescente chiamata Kiri nel film Avatar 2. James Cameron stesso è rimasto impressionato dalla capacità dell’attrice di interpretare il ruolo di una ragazzina a un’età così avanzata.

Tre volte l’attrice è stata nominata per un Oscar, ma non ha ancora vinto il tanto ambito premio. Ha una stellina sulla Walk of Fame e crede fermamente che il suo lavoro migliore sia ancora da venire.

Weaver ha una vita piena e non teme di invecchiare. Una stella sorprendente e sicura di sé afferma che non ha paura di invecchiare. “Non l’ho mai trovato spaventoso. Vivere altri dieci anni non è terrificante. È sconcertante svegliarsi un giorno e scoprire che ci sono solo una dozzina di passi rimasti da compiere”, aggiunge.

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo


Vous pouvez également être intéressé