Fatti sorprendenti che non sapevi su Alain Delon

E’ amore totale, una traccia d’amore, amore senza pensieri, amore puro e vero! – Alain Delon.

Nella sua giovinezza, Alain Delon indossava giacche militari in modo che fosse più comodo scaldare i cani randagi che incontrava per strada. Oggi, questo attore francese ha 81 anni e possiede 5 rifugi per cani e gatti senza casa.

“Nella mia casa ci sono sempre molti cani. Ho persino allevato una razza speciale da solo. I cani mi ricordano i bambini malati a cui la vita ha regalato dieci o quattordici anni…”

Delon vive da molto tempo in Svizzera e lavora con i cani. Un giorno venne a sapere che alcuni sadici avevano versato benzina su un cane nei Pirenei e l’avevano dato alle fiamme. Inviò il suo veterinario per aiutare il cane e fece persino causa ai sadici. Per la prima volta nella pratica giudiziaria, il giudice ordinò che la vittima – un cane di nome Mambo – fosse presente in tribunale. Alain Delon sta addirittura cercando di far sì che i cani abbiano i loro avvocati. A proposito, i sadici furono condannati a pene molto lunghe.

L’amore di Alain Delon per i cani deriva dall’infanzia. Dice che il suo primo cane era un Dobermann di nome Gala. “Un giorno le gridai e addirittura le diedi uno schiaffo sulla schiena. Lei si sedette guardandomi. Notai che stava piangendo. Ho imparato una lezione allora, e ora i miei cani sorridono sempre”.

“Sono sempre commosso dai cani che sono accanto alle persone senza casa per le strade. Non gli importa nemmeno che il loro proprietario sia senza tetto. Amano la persona come il loro padre, proprio come il Labrador di Mitterrand ama il suo proprietario senza nemmeno sapere che era un presidente.

Pensi che i miei cani sappiano che sono Alain Delon? Non gli importa! I miei cani mi amano, non hanno idea di chi io sia e cosa faccio. È amore totale, una traccia d’amore, amore senza pensieri, amore puro e vero!”

Alain Delon è membro della Società per la Protezione degli Animali. Ci sono 8 cani che vivono sulla sua tenuta. Il cimitero di tutti i suoi cani deceduti si trova lì: 45 di loro. Nel mezzo di questa necropoli canina ha costruito una cappella. E dopo numerosi appelli ha finalmente ottenuto un permesso ufficiale per essere sepolto lì quando arriverà il momento. Afferma che questo è il lusso supremo.

Tuttavia, ad Alain Delon non importa solo degli animali che muoiono. Quelli vivi, che soffrono molto e sono spesso maltrattati, lo preoccupano di più. Sia lui che la sua fidanzata Brigitte Bardot sono pronti a usare tutti i mezzi per proteggerli!

Un giorno Alain Delon chiamò un elicottero per salvare un gatto. Qualcuno gli aveva strappato una zampa e lo aveva legato a una macchina. Ora il gattino a tre zampe vive sulla sua tenuta. Così come il coniglio a tre zampe.

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo


Vous pouvez également être intéressé