L’uomo ha preparato lo stabilimento balneare per una vacanza fantastica. Un gatto randagio corse nel caldo e si rifiutò categoricamente di andarsene

Un ospite interessante. Immagina un gatto nello stabilimento balneare.

Baris stava guidando lungo una accidentata strada di campagna e canticchiava allegramente qualcosa sottovoce. Una scopa di betulla di prima classe ondeggiava sul sedile posteriore. Lì vicino, il sacchetto di plastica frusciava in modo allettante, in cui pesce e birra aspettavano dietro le quinte. E davanti c’era una fantastica serata per il fine settimana.

Oggi Boris riposava da solo senza famiglia. La moglie non ha mostrato la minima voglia di guidare per un’ora, dato che l’ha messa all’inferno con i dolci pasquali. I figli adolescenti avevano i loro piani, inoltre non gli piaceva passare tutta la notte senza Internet nella dacia.

A Boris non importava, lascia che si facciano gli affari loro, e per una volta riposerà in pace.

Il bagno era già riscaldato. “Riscaldato” e Boris. E poi la porta scricchiolò. L’uomo non si aspettava ospiti e non era in forma per riceverli: la merda di Adam non incoraggia le chiacchiere.

Non era solo spaventato, era ancora un uomo grosso. Ma la pace era rotta. Un tronco pesante si è rivelato essere a portata di mano poiché è impossibile tra l’altro.

Non si è trattato di autolesionismo. La porta si rivelò davvero socchiusa, ma Boris non trovò nessun altro. Era già pronto a cancellare tutto e tornare indietro, ma si accorse che due occhi gialli da gatto lo stavano fissando da sotto la panca.

Dopo quindici minuti il gatto arrivò comunque da Boris. E l’uomo in quel momento esaminò adeguatamente il suo ospite e concluse che il gatto molto probabilmente era un pareggio. D’altronde d’inverno in quel villaggio non c’è proprio nessuno, se non tali amanti dello stabilimento balneare.

Boris andò nel bagno turco, il gatto lo rincorse.

Nel bagno turco, il gatto è andato in pezzi e sembra che si sia divertito non meno dello stesso Boris. E quando se ne andarono, l’uomo intinse le mani nell’acqua fredda e accarezzò il gatto. All’inizio si ritrasse istintivamente, ma poi si rese conto di quanto fosse piacevole e fece persino le fusa.

Il gatto ha passato la notte lì, nello stabilimento balneare. E la mattina dopo, quando Boris è venuto a trovare l’ospite e lo ha trattato con la colazione, si è scoperto che il gatto se n’è andato in inglese, senza salutarlo.

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo


Vous pouvez également être intéressé