Tutti hanno bisogno della sua autostima! “Guardate altrove”, dice una modella plus-size in risposta ai troll.😳 (Foto)

L’influencer Abby Bible, che è plus-size, si rifiuta di essere influenzata dai cyberbulli. Abby respinge le critiche rivolte alle sue foto audaci in bikini, in cui mostra il suo corpo taglia 22. Crede che i corpi in bikini delle persone plus-size siano fantastici e attraenti.

Modelli di ruolo come Abby Bible sono cruciali nel promuovere l’accettazione del corpo e l’amore per se stessi in una cultura in cui le donne sono spesso sotto pressione per soddisfare standard di bellezza irraggiungibili. L’influencer Abby, 25 anni, sfida le norme “tossiche” della società con i suoi sei piedi e un pollice di altezza. Rifiuta l’idea che essere piccole, fragili, adorabili e riservate definisca una donna.

Accettare la sua identità non è stato facile per Abby. Fin da bambina, ha lottato con il suo peso e ha affrontato commenti dolorosi sulla sua taglia. È arrivata persino a perdere 100 libbre in una volta sola nella sua ricerca della felicità. Ma ha presto capito che il segreto per la vera felicità è amare se stessi, indipendentemente dall’aspetto esteriore.

Ora che ha una corporatura più grande, Abby vuole mostrare alle persone che i corpi più grandi possono essere attraenti tanto quanto quelli più piccoli. In un recente video su TikTok, risponde a un troll che dice che “le persone grasse non dovrebbero indossare bikini a stringa”. Abby identifica con sicurezza il video, avvertendo gli spettatori di voltarsi se lo trovano offensivo.

I troll su internet continuano a prendere in giro Abby, anche se ha un grande seguito di persone che la apprezzano e la rispettano per la sua sicurezza in se stessa. La sua accettazione del corpo ha attirato critiche da parte di chi dice che le manca il rispetto di sé. Abby, tuttavia, sembra imperturbabile di fronte a questi commenti denigratori.

È importante ricordare che le corporature più grandi potrebbero avere effetti negativi sulla salute. Il peso di Abby la rende più vulnerabile a certe malattie, come problemi cardiaci e articolari. Le parti preoccupate sostengono che la promozione della positività del corpo non dovrebbe minimizzare questi gravi rischi per la salute. Tuttavia, Abby è più concentrata sulla sua accettazione di sé e soddisfazione. Vuole che tutti capiscano che avere una statura minore non equivale a superiorità.

It’s important to keep in mind that bigger frames might have detrimental impacts on one’s health. Abby’s weight makes her more vulnerable to certain ailments, such as heart and joint problems. Concerned parties argue that body positivity promotion should not minimize these serious health risks.
However, Abby is more focused on her self-acceptance and satisfaction. She wants everyone to understand that having less stature does not equate to superiority.

È felice di essere una ragazza grassa senza rimorsi e sarà sempre soddisfatta di se stessa.

Alla fine, la storia di Abby ci ricorda che la felicità dovrebbe essere al primo posto. Finché Abby è felice e si prende cura della sua salute, dovremmo sostenerla nel suo percorso verso l’amore per se stessa. Che impressione hai della storia di Abby? Dicci cosa ne pensi e continuiamo la conversazione!

Ti piace questo post? Per favore condividi con i tuoi amici:

Vidéo